SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Riaggiustare le regole

L'ossatura regolamentare del 1949 deve restare inalterata e radicali sconvolgimenti non sono opportuni. Gli unici, ed anche numerosi, interventi da farsi riguardano due specific indirizzi: omologare i termini obsoleti contenuti nella maggior parte degli articoli con l'attualità del mondo giuridico-amministrativo; intervenire là dove, a causa degli appiccicaticci effettuati dal 1949 al 1999, si creano situazioni conflittuali di interpretazioni e non solo.

La nuova Commissione regolamentare, in questi cinque anni di lavoro, dovrà impegnarsi a fondo per ottemperare agli impegni assunti di fronte all'intera città di Siena, ma senza mettere le bandierine che fanno la rima "questo l'ho fatto io". Purtroppo, ci rendiamo conto che, fino al 31 marzo prossimo, i nostri interventi non costituiranno motivo di confronto. Pazienza.

Per il momento, comunque, una buona serie di suggerimenti, che, naturalmente, non dovranno, né potranno, essere fatti propri dai "magnifici otto (+1, +1)"; potremo proprio arrabbiarci!

A nostro parere l'agenda dei lavori, fitti fitti, dovrebbe dividersi, in questi cinque anni, su due durettive: analizzare, articolo per articolo, quelli da ritenersi urgenti, e quelli, al contrario, che necessitano solo di ritocchi formali. Questi ultimi, ovviamente, dovranno essere analizzati negli anni successivi.

Adesso, il Sindaco De Mossi dovrà focalizzare l'attenzione sulla complessa macchina della giustizia paliesca e renderla efficace tra un Palio e l'altro, come l'allineamento tra i canapi dell'agosto 2018 ha ampiamente dimostrato la validità di procedere a sanzioni immediate. Il difficile arriva adesso, quando queste sanzioni dovranno essere attive con l'esclusione immediata di chi abbia commesso le infrazioni al Regolamento. Ci sono già tutti gli strumenti regolamentari per rendere efficaci le squalificha a Contrade, o fantini, tra un Palio e l'altro.

Come fare, lo abbiamo già evidenziato ai nostri tre quotidiani lettori, tra i quali non risultano i "magnifici otto (+1, +1)". A loro, caso mai, consigliamo di sfogliare, e non apprendere, questo nostro recente studio per attendere la prima convocazione che, augiriamocelo, avvenga prima del 31 marzo.

23 dicembre 2018