SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Domani l'elenco di tutti i responsabili, da Luigi De Mossi agli onorandini

Ormai si può parlare di pura formalità: l'esito delle 17 votazione permetterà domani a Luigi De Mossi di telefonare al Presidente Falorni per accelerare i tempi di convocazione del Consiglio comunale e, allo stesso tempo, dopo aver ricevuto formale comunicazione (già pronta) dall'Onorandone (che ancora non si è dimesso) dell'esito delle consultazioni.

Inizia così, non solo l'iter frettoloso del percorso organizzativo con la soubrette che ha già pronti due schemi per gli orari delle prove e del Palio, ma anche l'analisi profonda, e senza tanti peli sulla lingua, delle dirette responsabilità individuali per il Palio in più.

Se tra i diretti responsabili in primo piano figurano Luigi De Mossi e l'onorandone, non meno spazio occuperà anche il Presidente Falorni e tutti gli altri onorandini che, in alcuni casi in aperto conflitto con il parere del rispettivo capitanino, avrebbero di fronte solo un obiettivo: le dimissioni.

Dimissioni che, certo, non possono essere richieste né a Luigi De Mossi, né a Falorni, né agli assessori (anche, e soprattutto, assenti) alla riunione di Giunta; anche se tutti restano in posizione privilegiata al termine del Palio del prossimo 13 ottobre.

Domani la tabella con i nomi dei responsabili, e le relative motivazioni, di chi ha trasformato un "gioco" serie in una pagliacciata autunnale.

Siamo nelle mani dei quattrogiornisti e della loro cultura: fateci divertire, ne abbiamo proprio bisogno.

10 settembre 2018