SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Gli onorandini maltrattati e supini

In occasione della proroga per la presentazione delle discolpe di Provenzano, il Sindaco De Mossi aveva intuito di dare una mano alle Contrade, vista la concomitanza con le attenzioni paliesche di agosto. Nell'apposita riunione convocata in Palazzo, pur con una maggioranza abbastanza indicativa e che ha confermato la spaccatura in seno ai 17, Demossituttoattaccato ha decretato, senza se e senza ma, il solco istituzionale tra Palazzo e le 17 Contrade.

Per rimediare, Deluigimossi ha scaricato le proprie ed indiscusse responsabilità sulle 17 in merito all'ennesimo Palio dalla dedica ridicola, ed inventata in una settimana sotto specifiche pressioni contradaiol-politiche. Questa sera, dopo un'altra emozionante frattura dei 17 onorandini (il referedum per la data odierna di riunione a significare che ormai siamo di fronte ad uno sbando istituzionale, il cui rimedio sarebbero le dimissioni dell'onorandino della Torre che fa l'onorandone ... figuriamoci), ci troveremo di fronte alla classica decisione di emulare Deluigimossi: mandare immediatamente tutto alle assemblee guidate dai giovani e dall'egocentrismo narcisista di facebocche.

Al contrario, se la classe dirigente delle 17, capitanini, manginini e barbareschini compresi, non fosse frutto della cultura quattrogiornista, in perfetta sintonia con il narcisismo di facebocche, questo tardo pomeriggio si assisterebbe ad una "vendetta silenziosa" nei confronti di Deluigimossi per pareggiare, quanto meno, il trattamento ricevuto nella riunione in Palazzo del 2 agosto.

Basta, infatti, che si chiedano delucidazioni su come il Magistrato dovrebbe confrontarsi nell'invitare le Contrade ad esprimersi con un sì o un no. A norma di Regolamento, appunto, il Magistrato deve sollecitare 17 assemblee, ma la questione relativa a Nicchio e Tartuca dovrebbe essere risolta solo chiedendo delucidazioni a Deluigimossi: quando c'è la riunione della Giunta? prima della convocazione delle Assemblee, dopo il pronunciamento? Oppure ci sarà l'Amnistia per celebrare la fine della Grande Guerra, o le decisioni della Giunta per Provenzano ci saranno il 2 novembre?

Queste chiarificazioni, fondamentali per attivare le assemblee di Contrada (17 o 15?) risultano essere in perfetta sintonia con il dettato regolamentare.

Le caratteristiche degli attuali 17 onorandini non combaciano, comunque, con la "sete di vendetta" perché si resta supini supini ad attendere le forzature del bercio dei quattrogiornisti e dei narcisisti di facebocche. Umberto Eco docet.

4 settembre 2018