SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Un altro successo paliesco del Sindaco De Mossi

Oggi, lunedì 27, è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 198 l'Ordinanza del Ministero della Salute, a firma della neo Ministro Grillo, e relativa alle disposizioni per effettuare gli scimmiottamenti del Palio di Siena. L'Ordinanza porta la data del 26 luglio.

C'era, come ben sapranno i nostri tre, attesa per questa nuova circolare, in virtù dei segnali, oltremodo negativi, che arrivavano da una costola dello stesso Ministero con sede a Brescia, incaricata di svolgere uno scrupoloso esame normativo che avrebbe prodotto "disagi" anche a Siena.

I nostri tre ricorderanno gli inviti fatti al Sindaco De Mossi per un'attivazione, nei tempi giusti, sfruttando il vento favorevole del Governo che sta investendo la città. Ebbene, alla luce della pubblicazione dell'Ordinanza ministeriale, possiamo affermare, senza ma e senza se, che il Sindaco De Mossi ha centrato ancora una volta l'obiettivo paliesco.

L'Ordinanza, infatti, nella pratica non contiene assolutamente nulla, solo stabilisce che i termini di efficacia slittino di un'altra annata, fino al 29 agosto 2018; trattandosi di un banalissimo copia-incolla di una consistente parte contenuta nella precedente ordinanza del 2017. In parole povere nessuna indicazione proveniente da Brescia è stata, al momento, recepita da Roma e ciò significa un successo indiretto da parte del Sindaco De Mossi.

Non è dato sapere come si siano mossi gli "operatori" senesi; sta di fatto che gli allarmi lanciati da queste pagine sono stati recepiti a conferma che, se si seguono le indicazioni delle "idee Sunto", non si fa altro che produrre benessere alla Festa.

Adesso, nel voltare pagina, occorrerà osservare come Demossituttoattaccato vorrà risolvere la questione che è stata rinviata al prossimo anno; oltre ad altri argomenti scottanti come la formattazione di tutti i capitoli equini del Comune, dagli annusatori, che se ne devono andare, all'ufficio scimmiottamento, che non ha più spazi operativi venendo a mancare di idee e di programmi.

Su questi e su altri consistenti argomenti  Demossituttoattaccato sembra annaspare, un po'; ma copiare le "idee Sunto" produce solo risultati concreti.

Sergio Profeti

27 agosto 2018