SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Prima la chiusura di Provenzano o le sanzioni di agosto?

Demossituttoattaccato si trova da giovedì prossimo, quando i deputatini consegneranno il loro dossier, ad un bivio: proseguire con la linea dell'analisi più o meno immediata da parte del giudice paliesco, oppure analizzare prima i ricorsi alle sanzioni di Provenzano e poi lasciare mano libera per agosto?

Poiché Demossituttoattaccato ha ampiamente dimostrato, giustamente, di non seguire più l'acqua che sorge dalla fonte di Sunto (bellino vero questo spazio poetico, no?), a nostro modo di vedere sarebbe più opportuno seguire la linea fin qui seguita e che ha portato a risultati effettivi e concreti. Quindi prima i provvedimenti di agosto e, successivamente, l'analisi dei ricorsi di Provenzano.

E' opportuno evidenziare, ma ormai per Demossituttoattaccato queste indicazioni sono foglie al vento, che la linea intrapresa nelle motivazioni dal giudice paliesco debba continuare nella stessa direzione, senza indugi e analisi condizionate dalle decisioni di Giunta.

I ricorsi di Provenzano, anche se il bla-bla contradaiolo intravede una specie di amnistia da parte della Giunta di Demossituttoattaccato con consistenti riduzioni sanzionatorie, non hanno alcuna possibilità di accoglimento, visto che le motivazioni sono articolate, costruite con un inedito concatenarsi di periodi, e, soprattutto, tali da giustificare qualsiasi provvedimento.

Se Demossituttoattaccato, come sostengono i bla-bla contradaioli, dovesse accogliere la riduzione completa a tutti dovrebbe articolare le sentenze stesse della sua Giunta in modo da rovesciare completamente i contenuti, ma anche i principi, sostenuti dall'Assessore delegato. Impresa praticamente impossibile in quanto "nuove prove", atte a formalizzare "nuovi provvedimenti" non esistono proprio per l'accurata "scansione" effettuata dallo stesso Assessore delegato.

20 agosto 2018