SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Il ringraziamento del Magistrato delle Contrade

            Il Senato ha approvato definitivamente il disegno di legge n. 1196 che converte il decreto legge n. 149 recante disposizioni urgenti per assicurare adempimenti comunitari in materia di giochi.

            Diventa quindi legge di Stato anche l’emendamento presentato dall’On.le Ceccuzzi  per vietare le scommesse sul Palio, proposta approvata grazie al parere favorevole espresso dal Relatore On.le Gianfranco Conte, Presidente della Commissione Finanze, e dal Governo.

            La norma in questione, nell’introdurre il divieto di scommettere su manifestazioni di particolare interesse storico, artistico e culturale, legate agli usi e alle tradizioni delle comunità locali, non parla direttamente del Palio, ma il rinvio è ugualmente esplicito visto che gli eventi su cui non sarà più possibile scommettere sono quelli organizzati dalle associazioni individuate dai regolamenti di attuazione dell’art. 1, comma 185, della legge finanziaria per il 2007, tra le quali, come noto, sono comprese le Contrade di Siena e le Società di Contrada. Circostanza quest’ultima ribadita dallo stesso Relatore On.le Conte il quale, a titolo di esempio, segnala “il divieto di scommesse sulle corse dei cavalli tenute in occasione del Palio di Siena”.

            Il Magistrato ringrazia in primo luogo le forze politiche che hanno permesso l’approvazione della proposta dell’On.le Ceccuzzi e che non hanno mancato l’occasione per porre nuovamente in risalto il valore del Palio di Siena.

            Un ringraziamento particolare lo rivolgiamo all’On.le Franco Ceccuzzi, che con il suo emendamento e la capacità di sostenerlo ha fatto sì che venisse compiuto un ulteriore importante passo normativo in difesa del Palio di Siena.