SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Il Libro Ciclamino. Come organizzare la "due giorni" di provine

La "due giorni" delle provine regolamentate, inserita nella storia del Palio la prima volta dal Sindaco Franchetto, sarà organizzata, pur essendo stata stabilita con un'ordinanza (la n. 35) da Brunetto Nostro, dal nuovo Sindaco, ma solo nel caso in cui lo stesso Brunetto risultasse impegnato nel lasciare libero la stanza che fu dei Quattro di Biccherna.

Il nuovo Sindaco, di conseguenza, dovrà avere le idee chiare su come strutturare l'organizzazione di questa "due giorni", molto importante per la nuova riformulazione dei tempi che collegato il pianeta equino a quello paliesco.

Ruzzolare sul tufo con una mandria equina contenuta è l'obiettivo primario, al fine da rendere gli annusi dei quattro più approfonditi e senza giustificazioni. Chi trotterellerà il 27 e chi il 28? Il 27 il tufo dovrà essere aperto a quei cavalli(40-45) in odore di entrare tra i canapi il 29 mattina. Dalla valutazione di questi soggetti, e dopo una riunione con i 10 capitanini di Provenzano, si arriva al 29 mattina.

Il 28, invece, il tufo sarà aperto ai cavalli di 4 anni, oltre a quelli che, pur passati all'esame dell'annuso profondo, non hanno, per qualsiasi motivo, la possibilità di accedere ai canapi della tratta.

E per rendere chiari i concetti organizzativi, che ne direste di un'adeguata e corposa ordinanza?

A margine di tutto ciò, il nuovo Sindaco dovrà ricordarsi che l'ufficio scimmiottamento non crei voragini studiate a tavolino. Di conseguenza sarà opportuno verificare che per il 27 mattina, oltre al 28, siano mobilitate oltre alle Forze dell'ordine, anche quelle preposte all'assistenza medica senza le quali non sarebbe possibile far scendere i cavalli sul tufo.

7 giugno 2018