SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Verso il 25 maggio: l'importanza dell'"ordine di servizio"

Nel caso in cui a vincere il ballottaggio sia ancora il Sindaco Brunetto, queste note avranno valore solo di una minuscola pagina del nostro Libro ciclamino. Nel caso opposto, invece, e cioè con il siluramento clamoroso del Sindaco Brunetto queste, come altre note passate e future, potrebbero risultare concrete per spostare l'organizzazione dello scimmiottamento del Palio al Palio vero ed unico, quello che si corre in Piazza del Campo.

Gli spazi ristrettissimi dei tempi attuativi di una nuova riformattazione di tutto ciò che significa "organizzare il Palio di Siena" sono tali che implicano studi aopporofonditi in questa fase proprio per non restare con il cerino in mano lasciando che gli eventi, dannosi per l'immagine del Palio, prendano il sopravvento senza muove un dito.

Non sappiamo se il Sindaco Brunetto abbia intenzione, dopo l'estrazione del 27 maggio, di far passare dalla Giunta la nomina di Deputati ed Ispettori, ma, comunque sia, un atto che dovrà essere confezionato, da chi giurerà di fronte al Prefetto nelle prime ore del pomeriggio di lunedì 25, pur in presenza di una Giunta formata tutta sulla carta e quindi non operativa, riguarda l'annullamento delle nomine di Provenzano.

Deputatini ed Ispettorini dovranno rispondere alle logiche interpretative della nuova struttura organizzativa, per cui, in questi tempi ristretti, risulta evidente che a comporre le due terzine siano chiamati personaggi che non solo abbiano conoscenze specifiche sulle "regole del gioco", ma che sappiano controllarsi a vicenda. Ecco perché, aspettando l'esisto dell'estrazione, i rappresentanti di Nicchio e Montone dovrebbero di diritto andare ad occupare i posti nel Palco dei Giudici.

Opportuno, di conseguenza, che il Sindaco Brunetto attenda l'esito del ballottaggio, anche se a vincerlo sarà lui. Un altro aspetto da "rivoluzionare" nel pomeriggio di lunedì 25 sarà la compilazione dell'"ordine di servizio", essenziale per l'organizzazione del personale per Provenzano. Di norma questo "ordine di servizio" viene compilato, sotto la visione de La Quarta (un'altra che dovrà abbandonare Siena se salterà il Sindaco Brunetto) e, anche per questo motivo, per fomattare il fatiscente Ufficio Palio, è necessario inserire le persone giuste, e non solo per affiancare chi c'è già e che può essere sollevato solo nel momento in cui sarà ridisegnata la forza amministrativa del personale dell'intero Palazzo.

Avere le idee chiare già da ora in attesa del pomeriggio di lunedì 25. Idee chiare e ben ponderate per evitare che i crac organizzativi della gestione del Sindaco Brunetto ricadano fragorosamente sul nuovo.

16 aprile 2018