SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Quell'incredibile comunicato del Ministero

Un vero, e proprio incredibile, comunicato emesso dal Ministero della Salute ripropone nella sua immensa illegalità il dettato di un'ordinanza, che ancora falsamente si auto-definisce "contingibile ed urgente" e che è scritta in modo "ignorante" ed astratto.

Dall'ultima versione si ha la certezza che il dettato sia stato composto per assecondare situazioni locali, come è quello del Molise, e sotto le veemente spinta delle raccomandazioni e leccate partitiche.

Come si può vedere nel comunicato, il Ministero della Salute approva lo svolgimento di corse con i buoi, costretti a trainare carri ed affiancati da cavalieri che montano su purosangue. Questa specie di rito è autorizzata ufficialmente da un organo dello Stato e si resta allibiti dal solo pensiero che le Carresi, le corse con i buoi, vadano apertamente contro le leggi della Natura. Far correre i buoi, non certo per riferimenti tradizionali oppure culturali, è un'assurdità garantita dalle interpretazioni di uno Stato che è proprio un non-Stato.

Proprio di fronte a questo scempio, di limiti ed ordinanze alla carlona, che Siena deve prendere le distanze; comprendere, ma anche capire, la necessità di presentarsi di fronte al Tar Lazio non tanto per contestare l'inapplicabilità di quest'ultima ordinanza animalaia a Siena, quanto per prevenire, nell'immediato futuro, obblighi di legge che bloccherebbero per sempre tutto e tutti.

Certo è che l'avvocato Pisillo deve esseere "sollecitato" e messo nelle condizioni di agire; certo è che la mascotte, o Frate Palio, non hanno la minima idea di cosa stiamo scrivendo. La fortuna, immensa, è che non veniamo né letti, né considerati. Siamo proprio fortunati. Così, semplicemente.

18 settembre 2017