Valutare attentamente gli effetti degli scimmiottamenti sul Fallimentone 2017

Oggi, in occasione della riunione della Giunta (occasione dorata per Paolinoooooo di chiedere alla mascotte ragguagli sul suo licenziamento), potrebbe nascere, attraverso il consueto ed indiscusso copia-incolla da parte della soubrette, il Fallimentone 2017. Potrebbe anche essere l'occasione per il conferimento della pittura dei drappellone 2017.

L'attenzione, comunque, è rivolta al Fallimentone in quanto Frate Palio, a differenza dell'azione della soubrette, dovrebbe fare molta attenzione ai risvolti creati dall'ordinanza del passato settembre, allorché gli scimmiottamenti d'Italia sono obbligati a mandare in pensione anticipata il settore merceologico dei purosangue.

Frate Palio dovrebbe sussurrare alla mascotte certi segnali pericolosi in modo tale che proprio oggi il regolamentino del Fallimentone 2017 non venga emanato. Tale opportunità si rende necessaria per evitare che, ad esempio, il folklore dello scimmiottamento di Asti produca danni considerevoli nel rapporto che può subentrare il primo agosto prossimo.

Certo è che, se Frate Palio non riesce a comprendere certi conflitti e limiti di un banale copia-incolla, il mondo paliesco si troverà di fronte a fatti ampiamente previsti e prevedibili.

12 gennaio 2017