SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Quel Dicembre 2000 ed il vero Sindaco di Siena

L'atto appartiene ormai all'infinita storia legata al Palio vero (quello di Siena) e va riproposto per un'attenta lettura. Si tratta dell'ordinanza che a fine dicembre 2000 permetteva nel nuovo secolo l'accesso al tufo ai soli cavalli mezzosangue. Si tratta di un atto ufficiale, emesso da un Ente territoriale dello Stato italiano, dove si concretizzava tutta una serie di esperienze, storiche ed anche culturali, che nel corso degli anni ha fatto scuola anche di fronte a Ministeri, dello Stato italiano, specifici come quello delle Politiche Agricole e della Salute.

Merito di tutto ciò va ascritto a Pierluigi Piccini, il vero, e certo unico, Sindaco della città di Siena. Fu sua l'intuizione di sollecitare Marco Roghi a stendere le basi dell'ordinanza, alla quale non prese parte Suor Palio. Piccini seppe coniugare, con estrema semplicità, i motivi storici del Palio con quelli reali e pratici del momento interrompendo, di fatto, le banalità esterne riguardo la velocità sul tufo.

L'aspetto che va considerato, e posto nel dovuto risalto, che quel 13 dicembre 2000, il giorno della firma dell'ordinanza n. 260, Piccini iniziava a rastrellare i cassetti della stanza di Biccherna perché doveva lasciare la fascia tricolore. Questa veduta del futuro nell'organizzazione del Palio vero (quello di Siena) costituisce quel "plus" che un personaggio del genere e che non può sciupare riproponendosi in Palazzo in occasione della prossima tornata elettorale.

C'è da sottolineare un altro passaggio di Piccini; quello di aver previsto, con larghissimo anticipo rispetto alle strutture ministeriali, che l'uso dei mezzosangue è più consono agli scimmiottamenti d'Italia. Eravamo nell'altro secolo, anche se di qualche settimana e Piccini non poteva certo immaginare le varie buche che si sarebbero aperte nel sentiero che porta verso il buco.

Il problema è che Siena si è fermata con i millimetri e non ha più capito che gli stessi non significano più salvaguardia del cavallo. Si è fermata perché in Palazzo non c'era, e non c'è, più il suo vero Sindaco, Pierluigi Piccini.

4 dicembre 2017